home politica dottrina contatto info libri links mappa sito
articoli simili
stampa email salva salva pdf
Ordine Chiesa
Anziani
Diaconi
Donne
Uomini
Teologia
Amore
Arbitrio
Creazione
Dio
Escatologia
Evangelismo
Eterodossie
Il Male
La Legge
Peccato
Predestinazione
Riformata
Timore
Sacramenti
Soteriologia
Sovranità
Credi
Ispirazione
Riformati
Storici
Universalismo
Parole
Versetti
Festività
Dicembre 25
Pasqua
Personale
Vivere
Modestia
Morte
Preghiera
Responsabilità'
Tempi Nostri
Il Regno
Potpourri
Aborto
Date
Democrazia
Evangelizzare
Paganesimo
Passaggi
Sermoni
Volantini
Copyright
Emails
Home

Chiesa Inefficace

aymon de albatrus
slave of Christ

“Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina ma, per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le loro proprie voglie” (2Ti 4:3)

Perché la Chiesa moderna dei nostri tempi è così inefficace?

Ci sono diverse solide ragioni per questo, ma in generale le chiesa fiorisce meglio quando sotto difficoltà e persecuzioni. Sostanzialmente la nostra chiesa moderna si è  accomodata con il "grasso" mondo e perciò il mondo la tollera concedendole un piacevole ricco vivere perché non da fastidio essendo inefficace. E così viene lasciata in pace basta che non interferisca con il governo della società secolare e non proclami tutto il consiglio di Dio, che poi è contrario al comando di Dio ai Suoi (Att 20:27). Perciò la compromessa chiesa fa per la maggior parte così e tace sul peccato del mondo e per tanto viene lasciata a se stessa nel suo inefficace stato.

Uomini e donne non convertiti non vogliono Dio, non capiscono le cose di Dio, non si sottomettono a Dio e nemmeno lo vogliono e tantomeno lo possono (1Co 2:14). Per definizione essi odiano profondamente le cose di Dio. E così la chiesa ha imparato ad essere in silenzio e di non predicare quello che il pieno Vangelo condanna come peccato per non dare fastidio. In cambio le istituzioni secolari la tollerano come inefficace seccatura.

Questo è il complessivo sfondo dove due malevoli fattori sono nati e cresciuti per lievitare tutta la pasta e cioè rendere la chiesa inefficace: Evoluzione e Democrazia.

EVOLUZIONE:
L'Evoluzione e una particolare virulenta insidiosa minaccia che mira alla distruzione delle fondamenta del Cristianesimo e alla conoscenza di Dio: “perché dall’est all’ovest si riconosca che non c’è nessun Dio fuori di me. Io sono l’Eterno e non c’è alcun altro.” (Isa 45:6) Inoltre Egli reclama i Suoi diritti: 'Dato che ti ho creato posso fare quello che voglio di te e tu dovrai dare un acconto a Me della tua vita ed ho tutti i diritti di passare giudizio su di te: di premiarti o di punirti per l'eternità, secondo come hai ubbidito i Miei comandi che ti ho imposto '. (Deu 7:9,10) In altre parole noi siamo TOTALMENTE dipendenti da Lui e non c'è alternativa.  Il Signore sia lodato nel più alto.

Se c'è una unica cosa che l'uomo malvagio odia sopra tutto è l'essere sottomesso ad un altro, specialmente a Dio perché con Lui è più di sottomissione ma è il completo arrendere di tutto quello che siamo ed abbiamo, assolutamente dare TUTTO quello che siamo a Lui, che comunque è tutto Suo, anche la nostra vita, che Lui ce lo ha dato prima ancora di nascere: “Che cosa infatti ti rende diverso? Che cosa hai tu che non l’abbia ricevuto? E se l’hai ricevuto, perché ti glori come se non l’avessi ricevuto?” (1Co 4:7)

Gli esseri umani visceralmente odiano questo controllo su di loro, con TUTTO il loro essere.

Perciò l'uomo ribelle si è inventato un concetto che nella sua scombussolata illusa mente fa a meno di Dio e della Sua imposizione sulla sua vita. Si è inventato l'Evoluzione che è un sistema che non richiede l'esistenza di Dio o dei. Dunque se Dio non esiste allora nemmeno il peccato esiste e perciò l'uomo pensa di essere libero da qualsiasi restrizione per fare quello che più gli piace, in questo sistema non deve rendere conto a nessuno della sua vita.

Inoltre questo sistema non ha un dopo-vita perché è tutto nel naturale e dopo la morte c'è, beh  .....  niente.  Nessuna vita spirituale eterna, nessun premio e nessuna punizione, giusto niente, l'essere non esiste più. Questa idea, nella loro mente, li libera dall'odiato concetto di Dio e dal peccato. Ma sono disperatamente illusi perché Dio esiste ed Egli premia chi lo ubbidisce e si sottomette a Lui ma punisce quelli che lo disobbediscono e si ribellano a Lui; e non c'è scampo perché noi viviamo ed abbiamo il nostro essere in Lui (Att 17:28). Per chi ubbidisce la ricompensa è vita eterna in Paradiso in presenza di Dio con gli Angeli ed i Santi, mentre gli altri avranno vita eterna di punizione all'Inferno, soli nel buio in presenza di Satana ed i suoi demoni. Temo che per chi crede nell'Evoluzione ci sarà una brutta sorpresa quando moriranno, e morire è certo.

Adesso ricordiamoci che quando la vita è buona senza problemi poca gente cerca il conforto delle istituzioni di Dio perché chi non crede non ne ha bisogno quando stanno bene. Ma quando persecuzioni vengono, la gente si accalca come un branco cercando il rifugio della chiesa. Questo non significa necessariamente che molti di più sono salvati perché conosciuti a Dio è il Suo popolo sino all'ultimo nome indipendentemente di quanti riempiono i muri della chiesa. Soltanto i Suoi eletti saranno salvati, tutti quanti fino all'ultimo, perché Gesù prega solo per loro, quelli che Dio gli ha dato: “Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per coloro che tu mi hai dato, perché sono tuoi.” (Gio 17:9)

Al momento, fra la bugia dell'Evoluzione e i tempi buoni la gente sta lasciando la chiesa in moltitudine (ma non gli eletti di Dio) e questo spiega perché la chiesa è cos' inefficace nel raggiungere la gente perché essi hanno una potente alternativa che riempie il bisogno dei loro cuori secolari naturali di essere liberi di Dio. E fa anche buon senso quando si considera il loto precetto principale: "Se Dio non esiste allora nemmeno il peccato esiste, perciò perché andare in chiesa!"

Che l'Evoluzione sia una profonda bugia e una fantasia è chiaramente percepito da tutti con un piccolo serio ragionamento guardando alla natura: “Infatti le sue qualità invisibili, la sua eterna potenza e divinità, essendo evidenti per mezzo delle sue opere fin dalla creazione del mondo, si vedono chiaramente, affinché siano inescusabili.” (Rom 1:20) 
Ma, il desiderio di togliere il concetto di Dio è così forte che loro volentieri credono nella Bugia: “E per questo Dio manderà loro efficacia di errore, perché credano alla menzogna,” (2Te 2:11)

L'esistenza di Dio è così ovvia dalla natura e dalle cose naturali attorno a noi di lasciare chi non crede senza scuse e nei loro Peccati: “Perché l’ira di Dio si rivela dal cielo sopra ogni empietà e ingiustizia degli uomini, che soffocano la verità nell’ingiustizia, poiché ciò che si può conoscere di Dio è manifesto in loro, perché Dio lo ha loro manifestato. Infatti le sue qualità invisibili, la sua eterna potenza e divinità, essendo evidenti per mezzo delle sue opere fin dalla creazione del mondo, si vedono chiaramente, affinché siano inescusabili.” (Rom 1:18-20)

Effettivamente possiamo persino postulare che ci vuole più fede a credere nell'Evoluzione che nella esistenza di Dio che è facilmente avvertibile dalla Creazione. Solo un piccolo ragionamento è necessari per confutare l'Evoluzione ed è il suo fondamentale principio che ordine vene fuori dal disordine, ma tale "evoluzione" non è mai stata vista. In verità quello che si vede è che TUTTE le cose degenerano in disordine con il tempo.  Veramente credere nell'evoluzione richiede un enorme salto di fede".

L'altro fattore è la democrazia che nell'Evoluzione ha avuto una perfetta base per dischiudersi, evolversi e crescere in maturità per la gioia e la contentezza dei miscredenti.

DEMOCRAZIA:
Democrazia semplicemente significa: "Potere (Governo) del popolo, dal popolo e per il popolo.

Come si vede, anche se questo principio sembra molto "democratico", Dio non è in questo per niente, e con questo sistema l'umanità si considera se stessa sovrana e il Capitano della sua vita. Perciò la Democrazia non è cosa divina, ma un principio satanico per imbrogliare la gente nel credere che Dio non esiste ma che ci sono solo loro in autorità e anche il peccato non esiste, perché il peccato è offesa contro Dio e se Lui non esiste, allora nemmeno il peccato.

Superficialmente la Democrazia appare una cosa buona, ma fondamentalmente è contro Dio perché essa rimuove la sovranità di Dio sopra tutte le cose e nega, per definizione, l'esistenza di Dio. Anche se ammettesse la Sua esistenza, Egli deve essere subordinato all'uomo, ma questo è IMPOSSIBILE. Sicuramente la creatura non può essere superiore al Creatone né lo può governare.

La cosa triste è che tanti Cristiani hanno fortemente abbracciato la Democrazia come data da Dio quando infatti non è così. La realtà è che questa nozione è la migliore frode propagata dal malvagio sugli uomini. Gli uomini accettano la Democrazia anche come metodo effettivo a riempire le chiese. Ma la maggior parte di queste persone superficiali son attratte dai tamburi e i metodi del mondo, non sono veramente convertiti e dopo un po' se ne vanno appena la "pelle d'oca" è esaurita. Queste persone non sono nati di nuovo da Dio vengono solo per divertimento e presto appassiscono perché non hanno buon terreno per crescere radici (Luc 8:6). Di conseguenza queste chiese non sono efficaci per niente e sono una disgrazia per Cristo. Non ingannatevi perché una Mega-chiesa non è evidenza di veri Discepoli di Cristo, piuttosto il contrario, perché la strada che porta al Paradiso è stretta e difficile e pochi arrivano a destinazione: “Quanto stretta è invece la porta e angusta la via che conduce alla vita! E pochi sono coloro che la trovano!” (Mat 7:13,14)

Inoltre con la Democrazia l'umanità ha istituto le sue leggi indipendentemente da Dio e fuori da esse una grande quantità di mali sono stati apertamente promossi e propagati dall'uomo sotto le sembianze della sua sovranità, come: "Aborto, Divorzio, Omosessualità, Adulterio, Femminismo, Paganesimo e molti altri. Tutti questi malanni sono direttamente conto gli statuti di Dio ma legalizzati dalle leggi degli uomini e la chiesa ha assorbito tanti di questi (se non tutti) nel suo seno. (http://online.wsj.com/article/SB124379172024269869.html) 

Tutti questi mali sono stati possibile solo con l'Evoluzione perché essa ha promosso e domandato che Dio non esiste e perciò sotto questo precetto il peccato è impossibile e di conseguenza l'uomo è il TOTALE sovrano della sua vita responsabile solo a se stesso. Questo significa che egli non può fare niente di sbagliato, con la Democrazia che lo legalizza.

Di sicuro la chiesa moderna è veramente inefficace in questi giorni malvagi perché in generale ha abbandonato o compromesso le vie del Signore ed ha assimilato le vie del mondo per essere più rilevante a questa decrepita società democratica. Ma la chiesa di Cristo non è chiamata ad essere rilevante per il mondo ed accomodarsi ad esso, ma di essere il Sale e la Luce della terra e il sale è curativo ma anche doloroso. La chiesa di oggi ha perso il sale divino e non serve a niente ma di essere calpestato dagli uomini, è diventata inefficace: “«Voi siete il sale della terra; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli si renderà il sapore? A null’altro serve che ad essere gettato via e ad essere calpestato dagli uomini.” (Mat 5:13)

I fatti sono che oggi alla maggior parte della gente la chiesa non serve a nulla e dovrebbe essere distrutta a abbandonata come tanta gente fa e intende fare, incluso il governo che quasi ogni giorno emette leggi anti-chiesa.

Ma non disperiamoci troppo perché la Chiesa appartiene a Cristo, è stato Lui che la istituita e la nutrisce ad ha promesso che niente la potrà vincere: “Ed io altresì ti dico, che tu sei Pietro, e sopra questa roccia io edificherò la mia chiesa e le porte dell’inferno non la potranno vincere.” (Mat 16:18)

Tuttavia la chiesa deve essere fedele a Cristo e deve espellere dal suo seno tutti i compromessi con il mondo e proclamare senza paura il pieno Vangelo di Dio con audacia senza cambiare o diluire la pura fede data una volta ai santi: “Carissimi, anche se avevo una grande premura di scrivervi circa la nostra comune salvezza, sono stato obbligato a farlo per esortarvi a combattere strenuamente per la fede, che è stata trasmessa una volta per sempre ai santi.” (Giuda 1:3)

Si, è vero che la chiesa è al momento inefficace in generale, ma noi siamo forti in Cristo ed abbiamo piena confidenza che Egli porterà la Sua chiesa alla piena finale vittoria sopra il nemico delle nostre anime perché Egli si è riservato 7,000 uomini che non hanno piegato il ginocchio a Baal: “Ma che gli disse la voce divina? «Io mi sono riservato settemila uomini, che non hanno piegato il ginocchio davanti a Baal».” (Rom 11:4)

In conclusione, rigettiamo TUTTE le vie del mondo e determiniamo in noi stessi di seguire solo le vie del Signore senza deviare né a destra né a sinistra e lasciare che il mondo vada dove vuole: “Abbiate dunque cura di far ciò che l’Eterno, il vostro DIO, vi ha comandato; non deviate né a destra né a sinistra;” (Deu 5:32)

Dobbiamo determinare di seguire solo Cristo e Lui crocifisso per trovarci pronti al Suo ritorno in qualsiasi tempo, per il resto ci penserà Lui.

Se ogni vero Cristiano facesse questo, allora la chiesa non sarebbe ineffetiva.  AMEN e AMEN