home politica dottrina contatto info libri links mappa sito
stampa email salva salva pdf
Ordine Chiesa
Anziani
Diaconi
Donne
Uomini
Teologia
Amore
Arbitrio
Creazione
Dio
Escatologia
Evangelismo
Eterodossie
Il Male
La Legge
Peccato
Predestinazione
Riformata
Timore
Sacramenti
Soteriologia
Sovranità
Credi
Ispirazione
Riformati
Storici
Universalismo
Parole
Versetti
Festività
Dicembre 25
Pasqua
Personale
Vivere
Modestia
Morte
Preghiera
Responsabilità'
Tempi Nostri
Il Regno
Potpourri
Aborto
Date
Democrazia
Evangelizzare
Paganesimo
Passaggi
Sermoni
Volantini
Copyright
Emails
Home

Sovranità

  La Conoscenza di Dio   (37 KB)   
Dio è onnisciente. Conosce tutto: tutto il possibile, tutto il reale; tutti gli eventi, tutte le creature, il passato, il presente ed il futuro. È informato perfettamente su ogni particolare della vita di ogni essere nel cielo, in terra e nell’inferno. Lui conosce che cosa c’è nel buio (Dan 2:22). Niente scappa la Sua attenzione, niente può essere nascosto a lui, niente è dimenticato da Lui. Possiamo ben dire con il Salmista: "La tua conoscenza è troppo sublime per me talmente alta che non posso raggiungerla."(Sal 139:6). La sua conoscenza è perfetta. Non erra mai, non cambia mai, mai trascura niente. Nemmeno c’è creatura che non è manifesta nella sua vista: ma tutte le cose sono nude ed aperte agli occhi di Lui con cui abbiamo a che fare (Ebr 4:13). Sì, tale è il Dio con il quale ci riguardiamo!

Breve Sovranità   (33 KB)   
Ora, quello che infiamma fortemente l’ego è la VERA dottrina della Sovranità di Dio perché quella riduce l’uomo ad uno zero e con il cerchio rimosso. Ecco perché si accaniscono tanto contro di quella e visto che non possono completamente togliere la Sovranità di Dio dal Suo Verbo, si inventano un "sovranità"totalmente di loro fabbricazione che usa le stesse parole ma significa ben altro. Capisci cosa voglio dire?

  Breve Sovranità 2   (27 KB)   
La domanda da porsi e alla quale rispondere seriamente è: "perché mi da tanto fastidio concepire (ammettere) che non ho <libero arbitrio>??". Se uno riesce a dare una risposta onesta questa domanda, uno è già molto avanti a capire qualcosa.

Da Dove Viene il Male   (31 KB)   
l "problema "del Male e del Peccato sono soggetti che sono stati discussi "ad nauseam" sia negli ambienti religiosi come quelli "atei". Gli uomini vogliono farsi un dio a loro immagine e somiglianza e perciò cercano qualsiasi mistura per "difendere l’onore di Dio" in un concetto di dio secondo i loro pensieri, ma il Dio degli Universi è perfettamente Sovrano su tutto e non ha bisogno di difesa.

Dio Cambia i Suoi Piani?   (64 KB)   
In questi giorni evoluzionistici ci sono concentrati sforzi dai sempre crescenti centri miscredenti come il Teismo Aperto e l'Alto Criticismo sia nel mondo filosofico come in quello teologico liberale che vogliono provare la Bibbia incoerente con se stessa per negare la Sua veracità e di conseguenza rigettare il Suo Dio Onnipotente per sostituirlo con un dio di nostra fattura.

Rigenerazione   (55 KB)   
La parola Rigenerazione letteralmente significa una "nuova nascita". La parola Greca (palingenesia) viene usata con referenza ai cambiamenti prodotti dalla primavera, un passaggio dalla morte (inverno) alla nuova vita (primavera). Nella Bibbia appare solo due volte: Mat 19:28 significando la "restituzione di tutte le cose" e in Tit 3:5 denotando quel cambiamento di cuore riferito altrove come un passaggio dalla morte alla vita (1Gi 3:14); divenire una nuova creatura in Cristo (2Co 5:17); essere nati di nuovo (Gio 3:5); un rinnovo di mente (Rom 12:2); una risurrezione dai morti (Efe 2:6); essere vivificato (Efe 2:1,5).

Giustificazione   (54 KB)   
La Giustificazione è un termine forense, opposto alla condanna.
La Giustificazione è un atto sovrano giudiziale di Dio, nel quale Egli dichiara, sulla base della giustizia di Cristo, solamente, che tutti i requisiti della Legge sono stati soddisfatti con rispetto al peccatore eletto; cioè, graziato.

Santificazione   (44 KB)   
La Santificazione non è da confondersi con la Rigenerazione o la Giustificazione(anche se sono parte del dono della Salvezza all'eletto peccatore) che sono azioni istantanee, operate interamente dallo Spirito Santo nel cuore del peccatore eletto. La Santificazione deve essere piuttosto compresa come un progressivo cambiamento nel comportamento del credente nel quale giustizia e santità sono impartite (infuse) in lui mentre collabora con lo Spirito nell'ottenere in pratica la santificazione.

Cosa è: "Nato di Nuovo"    (54 KB)   
Queste piccole parole "Nati di Nuovo" sono state usate e male usate in 2000 anni, in fatti sono state schernite e maledette in ogni modo possibile. In questi giorni la frase "nato di nuovo" è praticamente usata da tutte le denominazioni religiose e dalle religioni, persino anche da gente che non professa alcuna fede religiosa.

Cosa è la Profezia Biblica?   (46 KB)   
La Profezia è un messaggio da Dio Onnipotente inteso ad incoraggiare obbedienza e fiducia e per darci speranza  per le cose a venire.
In breve la profezia nel NT è: "la proclamazione di una ispirata dichiarazione del volere divino e scopo di Dio al Suo popolo eletto, come rivelato dallo Spirito Santo, adatto ai loro specifici bisogni del momento e comprensibile a loro".

La Perfetta Dottrina   (33 KB)   
Il cuore umano è ingannevole più di ogni altra cosa e insanabilmente malato, e ne abbiamo la prova in TUTTE le religioni con tutti i tipi di dottrina dentro lo stesso gruppo.  Il Cristianesimo non è differente con le centinaia, infatti migliaia di fazioni con la loro peculiare dottrina ed ognuno insistendo di avere la giusta teologia e tutti gli altri falsi. Questo non è altro che il risultato della vanità dell'anima umana.

Come viene la Fede   (34 KB)   
Anche se la fede "viene nell'udire", questo non significa necessariamente che viene a tutti quelli che sentono, ma viene solo in quelli che sono Suoi, come esemplificato da Paolo ai Gentili: “I gentili, udendo queste cose, si rallegrarono e glorificavano la parola del Signore; e tutti coloro che erano preordinati alla vita eterna credettero.” (Att 13:48) L'assegnazione della fede è un decreto sovrano dello Spirito Santo.  L'apostolo sapendo che il predicare Cristo era il sapore di vita alla vita in quelli che erano salvati e il sapore della morte alla morte in quelli che erano persi, esclamò: "chi è sufficiente a queste cose?” “per questi un odore di morte a morte, ma per quelli un odore di vita a vita. E chi è sufficiente a queste cose?” (2Co 2:16) Cristo e solo Lui, Amen.

Nessun Piacere nella Morte del Peccatore   (33 KB)   
Come peccatori, quando qualcuno ci fa del male proviamo piacere nel vederli puniti. Ma se avessimo vero amore dentro di noi non proveremo nessun piacere nel vederli soffrire, ma piuttosto avremmo piacere nel vederli pentiti. Dio, che è perfetto in amore, non ha nessun piacere nel vedere il malvagio punito, ma piuttosto che il malvagio si penta. Questa è la mente di Dio: "Com’è vero che io vivo», dice il Signore, l’Eterno, «io non mi compiaccio della morte dell’empio, ma che l’empio si converta dalla sua via e viva; convertitevi".