home politica dottrina contatto info libri links mappa sito
articoli simili
stampa email salva salva pdf
Ordine Chiesa
Anziani
Diaconi
Donne
Uomini
Teologia
Amore
Arbitrio
Creazione
Dio
Escatologia
Evangelismo
Eterodossie
Il Male
La Legge
Peccato
Predestinazione
Riformata
Timore
Sacramenti
Soteriologia
Sovranità
Credi
Ispirazione
Riformati
Storici
Universalismo
Parole
Versetti
Festività
Dicembre 25
Pasqua
Personale
Vivere
Modestia
Morte
Preghiera
Responsabilità'
Tempi Nostri
Il Regno
Potpourri
Aborto
Date
Democrazia
Evangelizzare
Paganesimo
Passaggi
Sermoni
Volantini
Copyright
Emails
Home

Quanti Sono Salvati ?

aymon de albatrus
schiavo di Cristo

“E in nessun altro vi è la salvezza, poiché non c’è alcun altro nome (Gesù) sotto il cielo che sia dato agli uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati».” (Att 4:12)


La Scrittura dice che "tutti hanno peccato e meritano la morte spirituale", cioè niente salvezza ma l'Inferno: “poiché tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio,” (Rom 3:23)

Il Peccato esclude la gente dalla Salvezza, ma Dio ha provveduto una via stretta alla Salvezza nel credere in Gesù Cristo come Signore e Salvatore e nel Suo sacrificio sulla croce per i Suoi eletti: “Infatti il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.” (Rom 6:23) “poiché se confessi con la tua bocca il Signore Gesù, e credi nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato.” (Rom 10:9)

La Bibbia è esclusiva e chiaramente dice che non c'è altro nome (oltre a quello di Gesù Cristo) per il quale gli uomini possono essere salvati, cioè chi non è in Cristo non è salvato:  “Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.” (Gio 14:6)
“Nessuno può venire a me, se il Padre che mi ha mandato non lo attira, e io lo risusciterò nell’ultimo giorno.” (Gio 6:44)
“In verità, in verità vi dico: Chi crede in me ha vita eterna.” (Gio 6:47 )

Se la Bibbia è vera allora tutti quanti (eccetto i veri Cristiani) non sono salvati e se non salvati tutti questi sono condannati all'Inferno, visto che ci sono solo due posti dopo la morte: il Paradiso o l'Inferno.

Veniamo dunque ai numeri, ma prima una parola di cautela: 'Questi numeri sono solo un'indicazione come presentati nelle varie pubblicazioni, i numeri precisi sono SOLO conosciuti a Dio, solo a Lui e non agli uomini.

Secondo gli ultimi pronostici la popolazione mondiale nel 2011 sarà circa 7 Miliardi, o 7,000,000,000 di anime, un numero enorme. Adesso se applichiamo a questo numero le percentuali del grafico accanto delle religione del mondo, abbiamo:

“Cristiani” di tutti i tipi 33% ,o circa 2.3 Miliardi

Non Cristiani 67%, o circa 4.7 Miliardi

Allora, se le dichiarazioni della Bibbia sono vere, immediatamente abbiamo 4.7 Miliardi di anime destinate (per definizione) all'Inferno perché esse non credono in Cristo come redentore, per niente.

La rimanenza di 2.3 Miliardi non sono tutti veri Cristiani. per esempio prendi il caso del Regno Unito, soltanto meno del 4% della popolazione si reca regolarmente in chiesa ma molti di più si dichiarano "Cristiani". Inoltre l'Europa è in preda ad un aggressivo secolarismo che ritorna una simile percentuale nel continente.  Perciò il numero dei Cristiani veri è ben differente dal numero di chi dice di credere in qualche forma di Essere supremo (persino Dio o un Cristo di loro fattura) al vero numero che proclama Cristo per se stessi e praticano apertamente il loro credo in Lui. (Mat 10:33)

In America la percentuale di quelli che proclamano Cristo è superiore, persino fino al 59% (dicono) ma di nuovo non tutti questi sono veri Cristiani.

Come regola empirica possiamo ipotizzare che solo il 50% di quelli sotto il grande ombrello del Cristianesimo potrebbero essere considerati come credenti, ma realisticamente solo il 25% di questo ombrello sarebbe più vicino alla realtà come Cristiani veri, forse.

Perciò in conclusione potremmo ampiamente stimare che solo il 25% di quelli sotto la coperture del Cristianesimo possono essere considerati veri Cristiani, e cioè solo 577 Milioni.

Su scala mondiale questo numero rappresenta solo l'8.3% della popolazione che sono Cristiani veri e destinati alla via stretta che porta in Paradiso: “allorché in Lui ci ha eletti prima della fondazione del mondo, affinché fossimo santi e irreprensibili davanti a lui nell’amore, avendoci predestinati ad essere adottati come suoi figli per mezzo di Gesù Cristo secondo il beneplacito della sua volontà,” (Efe 1:4-5) “Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per coloro che tu mi hai dato, perché sono tuoi.” (Gio 17:9)

Che grande privilegio e che benedetta Grazia di essere Cristiano, che il Signore sia lodato in eterno, il Salvatore delle nostre anime: “O profondità di ricchezze, di sapienza e di conoscenza di Dio! Quanto imperscrutabili sono i suoi giudizi e inesplorabili le sue vie!” (Rom 11:33)    AMEN


Venti domande per provare la tua Cristianità:

  1. Credi fermamente negli essenziali del Cristianesimo: Dio unico, la Trinità. Gesù è Dio manifestato nella carne, morto sulla croce, risuscitato il terzo giorno, Salvezza per Fede in Cristo, l’esistenza del Diavolo e dell’Inferno? Mar 12:32; Mat 28:19; 1Ti 3:16; 1Te 4:14; 1Co 15:4; Efe 2:8; Att 4:12; 1Ti 2:5; Mat 25:41; Mat 23:33

  2. Metti Dio davanti a qualsiasi cosa?
    "26 «Se uno viene a me e non odia suo padre e sua madre, moglie e figli fratelli e sorelle e perfino la sua propria vita, non può essere mio discepolo. 27 E chiunque non porta la sua croce e mi segue, non può essere mio discepolo." (Luc 14:26-27)

  3.  Confessi prontamente di essere un peccatore davanti al Santo Dio?
    "poiché tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio," (Rom 3:23)

  4. Confessi che in nessun modo sei accettabile a Dio, eccetto attraverso Cristo?
    "Siamo tutti come una cosa impura, e tutte le nostre opere di giustizia sono come un abito sporco; avvizziamo tutti come una foglia, e le nostre iniquità ci portano via come il vento." (Isa 64:6)

  5. Confessi che soltanto Gesù è la sola via alla salvezza?
    "Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me." (Gio 14:6)

  6. Cerchi sempre di fare la volontà del Signore, in tutti i casi?
    "Non chiunque mi dice: "Signore, Signore" entrerà nel regno dei cieli; ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli." (Mat 7:21)

  7. Ammetti che il peccato causa la separazione fra Dio e l’uomo?
    "Ma le vostre iniquità hanno prodotto una separazione fra voi e il vostro DIO e i vostri peccati hanno fatto nascondere la Sua faccia da voi, per non darvi ascolto." (Isa 59:2)

  8. Ammetti prontamente che tutta la Bibbia canonica è l’innerante parola del Signore?
    "Tutta la Scrittura è divinamente ispirata e utile a insegnare, a convincere, a correggere e a istruire nella giustizia," (2Ti 3:16)

  9. Cerchi veramente di mettere in pratica i precetti biblici?
    "Chi invece le ha udite e non le ha messe in pratica, è simile a un uomo che ha edificato una casa sopra la terra senza fondamento; quando il torrente l’ha investita, essa è subito caduta, e la sua rovina è stata grande»." (Luc 6:49)

  10. Cerchi di fare di tutto per andare in chiesa regolarmente?
    "non abbandonando il radunarsi assieme di noi come alcuni hanno l’abitudine di fare, ma esortandoci a vicenda, tanto più che vedete approssimarsi il giorno." (Ebr 10:25)

  11. Cerchi di non fare alcun lavoro la Domenica ma di dedicarti alle cose del Signore?
    "ma il settimo giorno è sabato, sacro all’Eterno, il tuo DIO; non farai in esso alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bestiame, né il forestiero che é dentro alle tue porte;" (Eso 20:10)

  12. Ami Dio con tutto il tuo essere?
    "E Gesù gli disse: "ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutta la tua mente"." (Mat 22:37)

  13. Cerchi di amare il prossimo tuo come te stesso?
    "E il secondo, simile a questo, è: "ama il tuo prossimo come te stesso"." (Mat 22:39)

  14. Preghi soltanto quando qualcosa va male nella tua vita?
    "Non siate in ansietà per cosa alcuna, ma in ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio mediante preghiera e supplica, con ringraziamento." (Fil 4:6)

  15. Pensi che le sensazioni siano valide come la Scrittura per trovare la verità?
    "Il cuore è ingannevole più di ogni altra cosa e insanabilmente malato; chi lo può conoscere?" (Ger 17:9)

  16. Sospetti forse che la reincarnazione e persino l'evoluzione siano vere?
    "E come è stabilito che gli uomini muoiano una sola volta, e dopo ciò viene il giudizio," (Ebr 9:27)

  17. Credi veramente che chi rigetta Cristo andrà all’Inferno con Satana e i suoi demoni per sempre, per l’eternità?
    "E questi andranno nelle pene eterne e i giusti nella vita eterna»," (Mat 25:46)

  18. Hai desiderio di essere con il Signore adesso, o preferisci goderti questa vita terrena, farti una casa nuova, una bella macchina, andare in vacanza, e divertirti?
    "Ma siamo fiduciosi e abbiamo molto più caro di partire dal corpo e andare ad abitare con il Signore." (2Co 5:8)

  19. Hai la convinzione che Dio ti ama e vuole una relazione con te attraverso Gesù Cristo?
    "Fedele è Dio dal quale siete stati chiamati alla comunione del suo Figlio Gesù Cristo, nostro Signore." (1Co 1:9)

  20. Senti dentro di te che Gesù ti chiama e sai di essere Suo?
    "27 Le mie pecore ascoltano la mia voce, io le conosco ed esse mi seguono; 28 e io do loro la vita eterna e non periranno mai, e nessuno le rapirà dalla mia mano." (Gio 10:27-28)