home politica dottrina contatto info libri links mappa sito
stampa email salva salva pdf
Ordine Chiesa
Anziani
Diaconi
Donne
Uomini
Teologia
Amore
Arbitrio
Creazione
Dio
Escatologia
Evangelismo
Eterodossie
Il Male
La Legge
Peccato
Predestinazione
Riformata
Timore
Sacramenti
Soteriologia
Sovranità
Credi
Ispirazione
Riformati
Storici
Universalismo
Parole
Versetti
Festività
Dicembre 25
Pasqua
Personale
Vivere
Modestia
Morte
Preghiera
Responsabilità'
Tempi Nostri
Il Regno
Potpourri
Aborto
Date
Democrazia
Evangelizzare
Paganesimo
Passaggi
Sermoni
Volantini
Copyright
Emails
Home

Sacramenti

  Può un Cristiano Rifiutare la Comunione del Signore?   (44 KB)   
Vediamo che la Comunione del Signore fu costituita da Gesù Cristo ed impostaai discepoli che la ricevettero di buon cuore, quella stessa sera del lavaggio dei piedi "e, dopo aver reso grazie, lo spezzò e disse: «Prendete, mangiate; questo è il mio corpo che è spezzato per voi; fate questo in memoria di me». Parimenti, dopo aver cenato, prese anche il calice, dicendo: «Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue; fate questo ogni volta che ne bevete in memoria di me». Poiché ogni volta che mangiate di questo pane e bevete di questo calice, voi annunziate la morte del Signore, finché egli venga."(1 Corinzi 11:24-26)

La Cena Del Signore   (27 KB)   
Il NT dà alla Pasqua il significato tipico, ma vede in quello non solo la liberazione dall’Egitto ma anche un segno e sigillo di liberazione dalla schiavitù del peccato, e comunione con Dio nel Messia promesso nel VT.