home politica dottrina contatto info libri links mappa sito
stampa email salva salva pdf
Ordine Chiesa
Anziani
Diaconi
Donne
Uomini
Teologia
Amore
Arbitrio
Creazione
Dio
Escatologia
Evangelismo
Eterodossie
Il Male
La Legge
Peccato
Predestinazione
Riformata
Timore
Sacramenti
Soteriologia
Sovranità
Credi
Ispirazione
Riformati
Storici
Universalismo
Parole
Versetti
Festività
Dicembre 25
Pasqua
Personale
Vivere
Modestia
Morte
Preghiera
Responsabilità'
Tempi Nostri
Il Regno
Potpourri
Aborto
Date
Democrazia
Evangelizzare
Paganesimo
Passaggi
Sermoni
Volantini
Copyright
Emails
Home

Escatologia

  Apocalisse 20   (181 KB)   
Apocalisse 20ricade in quattro naturali sezioni, ciascuna sezione contenente un pensiero centrale. Lasciamo che queste sezioni siano prima interpretati come istruzioni di verità spirituali in lingua spirituale, sotto il simbolismo religioso dell’età nella quale furono scritti. La nostra conclusione deve essere provata poi da insegnamenti chiari, fondati nelle altre sezioni della Parola di Dio.

Il Castigo Eterno   (39 KB)   
Si potrebbero citare altri testi, ma contro le ampie evidenze nel Nuovo Testamento che vi sarà un castigo permanente per il peccatore non possiamo trovare nemmeno un detto che implichi che il castigo dell’impenitente possa avere termine. Coloro che vorrebbero trovare nel Nuovo Testamento un insegnamento differente devono indicare possibili deduzioni e interpretazioni alternative. Se Gesù avesse voluto insegnare qualcosa di diverso dalla retribuzione eterna, è curioso che Egli non abbia lasciato indicazione alcuna che chiaramente lo affermi. Nel Nuovo Testamento non c’è indicazione alcuna che possa cessare la punizione del peccatore.

  Il Giudizio Finale   (100 KB)   
C'è sicuramente un modo di intendere il giudizio come qualcosa che avviene già in questa vita in dipendenza dal tipo di risposta che si dà a Cristo: «Chi crede in lui non è condannato, ma chi non crede è già condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio» (Gio 3:18; v. anche Gio 3:36; 5:24). In altre parole, già fin da ora, un giudizio divino pende su coloro che si rifiutano di credere in Cristo. La Bibbia però pure insegna che alla fine della storia vi sarà un giudizio finale in cui ogni essere umano comparirà davanti al Tribunale di Cristo.

  Teorie Millenniali     (35 KB)   
Perciò considerando le incertezze in ognuna di queste teorie, è chiaro che il nostro tempo è meglio speso a dedicarci a coltivare la santità (Ebr 12:14) e a essere pronti in qualsiasi tempo per il ritorno del Signore.  Vieni Signore, vieni presto, AMEN