home politica dottrina contatto info libri links mappa sito
stampa email salva salva pdf
Ordine Chiesa
Anziani
Diaconi
Donne
Uomini
Teologia
Amore
Arbitrio
Creazione
Dio
Escatologia
Evangelismo
Eterodossie
Il Male
La Legge
Peccato
Predestinazione
Riformata
Timore
Sacramenti
Soteriologia
Sovranità
Credi
Ispirazione
Riformati
Storici
Universalismo
Parole
Versetti
Festività
Dicembre 25
Pasqua
Personale
Vivere
Modestia
Morte
Preghiera
Responsabilità'
Tempi Nostri
Il Regno
Potpourri
Aborto
Date
Democrazia
Evangelizzare
Paganesimo
Passaggi
Sermoni
Volantini
Copyright
Emails
Home

Arbitrio

  Il Servo Arbitrio   (211 KB)   
Tu dici - o Erasmo - che non ami le affermazioni teologiche assolute e che seguiresti volentieri l’opinione degli scettici.. ma non è da cristiani il temere le affermazioni: al contrario, un cristiano deve essere felice di affermare la sua fede oppure non è un cristiano. E - innanzi tutto - per non giocare sulle parole, cosa significa questa espressione: « Una affermazione teologica? ». Significa: rimanere fermamente attaccati alla propria convinzione, affermarla, confessarla e difenderla fino alla morte con perseveranza.

  L'Idolo Dorato del Libero Arbitrio    (31 KB)   
E così sarà quando Dio avrà realizzato il numero dei Suo eletti, e completamente riunito nella pienezza il Suo redento regno. Come pensate la vostra canzone sarà, quando venite al cielo? “Benedetto è Dio, che mi ha dato libero arbitrio; e benedetto è il mio proprio caro stesso, che ha fatto un buono uso di esso”? O no, No. Tale canzone non è mai stata sentita nel cielo ancora, né mai lo sarà, mentre Dio è Dio, ed il cielo è il cielo.

Libero Arbitrio e Depravazione Totale    (49 KB)   
L'uomo caduto è totalmente limitato nel suo desiderio, nella sua capacità di fare, o il suo desiderio di fare, quello che è buono alle norme di Dio. Teologicamente questo è chiamato "la depravazione totale."Sebbene la depravazione non è una parola Biblica, è comunque verità Biblica. Per negare la depravazione totale dell'uomo è negare la Grazia di Dio e bestemmiare il lavoro finito di Cristo.

Il Mito del "Libero Arbitrio"    (39 KB)   
La maggior parte delle persone dice che credono nel "libero arbitrio". Avete qualche idea di che significa? Credo che troverete una grande quantità di superstizione su questo soggetto. Il volere (arbitrio) è salutato come il grande potere dell'anima umana che è completamente libero di dirigere le nostro vite. Ma da che cosa è libero? E quale è il suo potere?

Ai Miei Amici Arminiani   (43 KB)   
Venite quindi e discutiamo assieme, in un modo logico e razionale senza personali idiosincrasie e cognizione di alta opinione di noi stessi. Siamo tutti in accordo che Dio deve avere assoluti e infiniti attributi per essere Dio: mancando quelli, beh, allora, Egli non è Dio, per definizione.

Sovranità di Dio e Libero Arbitrio   (73 KB)   
Per quanto riguarda la natura ed il potere di volontà dell'uomo caduto, la più grande confusione prevale oggi e le opinioni più erronee sono credute, anche da molti dei figli di Dio. L'idea popolare che adesso prevale, e che è insegnata dalla grande maggioranza dei pulpiti, è che l'uomo ha "libera volontà,"e che la salvezza viene al peccatore attraverso il suo cooperare con lo Santo Spirito. Negare la "libera volontà, o "libero arbitrio"dell'uomo, cioè il suo potere di scegliere ciò che è buono, la sua capacità nativa di accettare Cristo; è ricevere disapprovazione subito, anche davanti a quelli che professano di essere ortodossi. Ma la Scrittura dice enfaticamente, “Non dipende dunque né da chi vuole né da chi corre, ma da Dio che fa misericordia.” (Rom 9:16)Chi dobbiamo credere: Dio, o i predicatori?